Uil in tour 2021: presentata tappa a Potenza (video)

La Uil mercoledì 10 novembre sarà in piazza a Potenza (piazza Mario Pagano) nell’ambito dell’iniziativa nazionale “Uil in tour” per “ridisegnare l’Italia e la Basilicata con le persone”. Il programma dell’evento è stato presentato oggi in una conferenza stampa dal segretario regionale della Uil lucana Vincenzo Tortorelli e dallo staff organizzativo.

“Protagonista” di questo tour è un truck attrezzato, lungo oltre 10 metri, che girerà per il Paese, fermandosi in 27 piazze italiane, tra cui quella centrale del capoluogo, e che, trasformandosi in un palco, diventerà il punto di aggregazione per dibattiti, confronti e manifestazioni con l’obiettivo di avvicinarsi alle persone e, poi, portare a sintesi le proposte e le richieste raccolte.

“Abbiamo voluto realizzare una formula diversa – ha spiegato Tortorelli – rifuggendo dai rituali incontri-dibattito dando protagonismo principale alla piazza. Dunque non sarà la festa della Uil ma un momento di confronto aperto a tutti sui temi del momento: prevenzione-sicurezza Covid e sui posti di lavoro; lavoro; sviluppo; transizione energetica; costo della vita. Il messaggio che invieremo da piazza Prefettura al Presidente Bardi è di aprire al più presto un tavolo di concertazione sociale per ascoltare sindacati e società che vogliono costruire una Basilicata diversa. Ma ci saranno anche azioni concrete come la sottoscrizione del protocollo sul lavoro da parte della scuola e ci sarà la presentazione ai cittadini dei servizi Uil allestiti in gazebo. In questa fase estremamente delicata per il Paese, per il Mezzogiorno e la nostra regione, serve la capacità di guardare lontano, serve un sindacato coeso e determinato in grado di affrontare le sfide dei prossimi anni. Bisogna dunque creare le condizioni che – ha detto ancora il segretario della Uil – garantiscano nuove prospettive basate sui principi fondamentali del lavoro, dell’occupazione e del buon lavoro rilanciando i settori strategici del nostro Paese, diversamente il rischio è quello di perdere il futuro del nostro territorio e della nostra comunità”. 

Di seguito la presentazione dell’evento da parte di Tortorelli.

Vincenzo Tortorelli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Torna su

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi