Pagamento stipendi lavoratori Trotta

Riceviamo e pubblichiamo la nota congiunta di Filt Cgil Basilicata e Fit Cisl Basilicata.

Si è concluso con l’impegno del sindaco Mario Guarente ad anticipare con una determina una parte delle somme dovute all’azienda Trotta, l’incontro tra i sindacati Filt Cgil e Fit Cisl e il primo cittadino. Grazie a un trasferimento di 556mila euro, Iva compresa, verranno garantiti gli stipendi di settembre ai lavoratori del trasporto pubblico urbano del capoluogo lucano che riceveranno l’accredito entro la prossima settimana.

Il mancato pagamento, secondo quanto emerso all’incontro, è conseguenza di una inadempienza da parte dell’azienda nel corrispondere i risarcimenti per il reintegro di cinque lavoratori, ex dipendenti Cotrab e poi Trotta, stabilita dalla sentenza del Tribunale del Lavoro di Potenza e che ha pertanto comportato l’impiego di una parte delle somme destinate alla Trotta per l’espletamento del servizio per il pagamento di tali risarcimenti da parte della stazione appaltante, il Comune appunto.

Resta pertanto alta l’attenzione dei sindacati sulla vicenda, preoccupati sul futuro dei lavoratori del trasporto pubblico urbano di Potenza sia in vista della scadenza del contratto di servizio, il prossimo 30 novembre, sia per la situazione debitoria dell’azienda che potrebbe quindi portare a una difficoltà nel pagamento degli stipendi anche nei mesi a venire.

Intanto a metà novembre è previsto un nuovo incontro tra i sindacati e il primo cittadino, al fine di affrontare le problematiche esposte.

Default image
radionoff
Articles: 5811