L’eucaristía (video)

L’eucaristía, o comunione, o santa cena, per gran parte delle Chiese cristiane, è il sacramento istituito da Gesù Cristo durante l’ultima cena, alla vigilia della sua passione e morte. Il termine deriva dal greco εὐχαριστία (eucharistia, ‘ringraziamento, rendimento di grazie’). Il Nuovo Testamento narra l’istituzione dell’eucaristia in quattro passi: Matteo 26,26-28; Marco 14,22-24; Luca 22,19-20; 1Corinzi 11,23-25.

Nell’Ultima Cena, secondo l’interpretazione cattolica del racconto dei vangeli, Gesù distribuì ai suoi discepoli il pane e il vino come suo corpo e suo sangue, offerti come sacrificio per la salvezza degli uomini, incaricandoli di fare lo stesso in sua memoria. La Chiesa cattolica, dunque, fin dalla sua origine, celebra l’atto sacramentale dell’Eucaristia come uno degli impegni lasciatile da Gesù stesso, suo Dio salvatore e fondatore. Secondo la dottrina cattolica, l’eucaristia è l’azione sacrificale durante la quale il sacerdote offre il pane e il vino a Dio, che, per opera dello Spirito Santo, diventano realmente il Corpo e il Sangue di Cristo, lo stesso Corpo e lo stesso Sangue offerti da Gesù stesso sulla croce.

Di seguito la riflessione di don Francesco Corbo della parrocchia di Sant’Anna e San Gioacchino di Potenza.

Don Francesco Corbo

Default image
radionoff
Articles: 5814