“Inclusione sociale e contrasto alla povertà”

È stato trasmesso, stamattina, a cominciare dalle 9,15, anche in diretta streaming sul canale Youtube del Comune di Potenza, il convegno dal titolo: “Inclusione Sociale e Contrasto alla Povertà. Crescita della Partecipazione e Cooperazione nella Rigenerazione: Condividiamo il Cambiamento!”. È quanto comunicano il sindaco della città di Potenza e l’assessore alle Politiche sociali, Fernando Picerno (nella foto). L’evento è stato promosso dal Comune di Potenza, con l’obiettivo di presentare le attività e i risultati raggiunti  nell’ambito di tutti i servizi e interventi finanziati con il Pon Inclusione Avviso 3/2016-Fondo Sociale Europeo 2014-2020. “Siamo lieti di poter rappresentare gli esiti di una attività progettuale intensa e sperimentale operata dall’Amministrazione potentina – spiegano il sindaco e l’assessore al ramo – che ha offerto strumenti di gestione dei processi di coprogettazione e coprogrammazione nella piena attuazione dei principi del welfare di comunità. Gli istituti della coprogettazione e della coprogrammazione rappresentano modalità privilegiate di relazione tra la Pubblica Amministrazione e gli Enti del Terzo Settore. Nel corso dell’evento sono stati approfonditi esempi di collaborazione tra i due soggetti, a testimonianza di esperienze virtuose avvenute nel nostro territorio comunale. L’evento è stato, altresì, l’occasione per esaminare le modalità di lettura dei bisogni e di individuazione di soluzioni specifiche condivise. Un bilancio, dunque, ma anche un rilancio che offre un riconoscimento importante delle idee innovative, dei progetti sperimentali di servizi e delle attività plurali in cui ha creduto questa Amministrazione, anche in termini di collaborazione sussidiaria con gli Enti del Terzo Settore. Riteniamo – proseguono il sindaco e l’assessore – che lo sviluppo sociale del territorio presupponga dialogo, condivisione, perseguimento di obiettivi comuni. Possiamo affermare con soddisfazione che per quanto ci riguarda si tratta non solamente di termini e processi evocati o recitati, ma reali e significativi che la città di Potenza, nelle sue diverse e plurali articolazioni, ha consolidato per una trasformazione sperimentale e virtuosa del territorio. Il programma dell’incontro ha previsto i saluti istituzionali a cura del sindaco del Comune di Potenza, assessore  comunale alle Politiche Sociali, Fernando F. Picerno e Rocco Luigi Leone, assessore regionale alla Salute e Politiche Sociali. L’introduzione è stata curata da Marilene Ambroselli – responsabile P.O. Ufficio Servizi sociali e referente di progetto. Il convegno è stato moderato  da Giuseppe Romaniello, dirigente U.D. Servizi alla Persona.  Seguono gli interventi dell’ATS SI.CS.A.P., nella persona di Lina Bonomo – “Network4Inclusion: un progetto di cooperazione e condivisione sociale”; della Soc. Coop. Soc. “Nasce un Sorriso”, nella persona di Carmen Sgaramella – “Compagni di viaggio, insieme si può”; della “Ethos Società Cooperativa Sociale Onlus Impresa Sociale” con Anna Maria D’Andretta e Maria Antonietta Marrese – “Verso l’occupabilità”; del Servizio Sociale Comune di Potenza con gli interventi di Anna Stabile e Rosalba Greco – “Verso una responsabilità sociale condivisa”; della Banca Mondiale, nella persona di Piero D’Argento; dell’Ordine Assistenti Sociali della Regione Basilicata in persona del suo presidente Giuseppe Palo – “ResponsAbilmente”. Le conclusioni sono state affidate al ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, in persona di Andrea Scifo – Referente Programmazione, Attuazione, Asse 3 – PON Inclusione (FSE 2014-2020). L’evento è accredito dall’Ordine degli Assistenti Sociali della Basilicata e permette l’attribuzione di n. 3 crediti formativi di cui n. 2 deontologici. https://www.youtube.com/watch?v=1Iaz46PY4Qg

Torna su

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi