È morto il presidente del europarlamento David Sassoli

È morto il presidente del Parlamento europeo David Sassoli. La notizia in un tweet del portavoce, Roberto Cuillo. Sassoli è deceduto oggi all’1:15 al Cro di Aviano, dove era ricoverato al Centro di riferimento oncologico dopo un ricovero per una grave complicanza legata a una disfunzione del sistema immunitario di cui il Paese era venuto a conoscenza solo poche ore prima.

La camera ardente per l’ultimo saluto al presidente del Parlamento europeo, David Sassoli, si terrà giovedì 13 gennaio in Campidoglio sala Protomoteca dalle ore 10 alle 18. I funerali si terranno venerdì 14 alle 12 nella chiesa Santa Maria degli Angeli, piazza della Repubblica a Roma.

Ai funerali potrebbe partecipare anche il presidente della Repubblica Sergio Mattarella.  Lunedì alle 18 alla plenaria di Strasburgo l’ex presidente del Consiglio ed ex parlamentare europeo, Enrico Letta, pronuncerà il discorso ufficiale nella cerimonia di commemorazione alla quale partecipertà anche Mario Draghi.

Tre mandati da europarlamentare, l’ultimo dei quali culminato con l’elezione a presidente dell’assise di Strasburgo, dopo una carriera da giornalista ricca di riconoscimenti e traguardi.

Sassoli, nato a Firenze il 30 maggio 1956, giornalista professionista dal 1986, è stato vicedirettore del Tg1 Rai dal 2006 al 2009. Eletto quell’anno parlamentare europeo per il Partito Democratico, ha svolto il ruolo di capo della delegazione Pd all’interno dell’Alleanza Progressista dei Socialisti e dei Democratici. Rieletto alle Europee del 2014, è stato vicepresidente del Parlamento europeo da luglio 2014 a maggio 2019.

Default image
radionoff
Articles: 6232

Leave a Reply