Calcio. Il “punto” sulla C: undicesima giornata

Nell’undicesima giornata del campionato di serie C, nel girone C, arriva la prima sconfitta per la capolista Bari. I ragazzi di Mignani capitolano 3-0 nel derby a Francavilla Fontana contro una sorprendente Virtus; reti brindisine di Ekuban (8’), Caporale (27’) e Ventola (71’). Il Catanzaro, secondo in classifica, non approfitta dello scivolone della capolista; al “Ceravolo” anche i calabresi cadono per la prima volta in campionato. Gli uomini di Antonio Calabro vengono fermati dal Monopoli, autentica rivelazione del torneo. Biancoverdi ospiti in vantaggio con la doppietta di Arena (17’ e 46’), provano i giallorossi a rientrare in partita con Carlini (76’) ma la rimonta non riesce: termina 2-1 per il Monopoli. Il Catanzaro rimane a (-4) dal Bari, il Monopoli consolida il terzo posto in coabitazione con il Palermo. I rosanero siciliani si sono imposti 3-1 al “Razza” di Vibo Valentia contro la Vibonese, fanalino di coda del raggruppamento. Padroni di casa in vantaggio con Golfo (13’), gli ospiti ribaltano la gara con la doppietta di Fella (50’ e 60’) ed il sigillo finale di Soleri (85’). Pareggio per 1-1 nell’altro derby pugliese di giornata; allo “Zaccheria” di Foggia il Taranto si porta in vantaggio dagli undici metri con Saraniti (18’), i satanelli di Zeman pareggiano al 67’ grazie a Petermann. Dauni e ionici si confermano saldamente in piena zona playoff. Il Catania di Francesco Baldini, nonostante la drammatica situazione societaria, dimostra al “Rocchi” di Viterbo di essere in un grande momento di forma. Gli etnei asfaltano 4-1 la matricola Monterosi: doppietta di Moro (26’ e 83’), Russini (48’) e Greco (79’), rete laziale di Polidori su rigore (54’). Le neopromosse Campobasso e Picerno si dividono la posta in palio: nel capoluogo molisano, i padroni di casa vanno in vantaggio al 16’ grazie all’autorete di Ferrani, gli ospiti lucani agguantano il pari al 59’ con bomber Gerardi. Il derby campano, al “Partenio” di Avellino, tra gli irpini e la Paganese se lo aggiudica il “lupo biancoverde” con un roboante 3-0: reti avellinesi di Di Gaudio (58’), Tito (70’) e Gagliano (91’). Importante vittoria per la Juve Stabia contro il Messina di Ezio Capuano; al “Menti” le vespe campane si impongono 1-0 con rete di Stoppa (60’). Al “Viviani” di Potenza, esordio vincente per Bruno Trocini sulla panchina lucana; i rossoblu piegano il Latina 2-1 grazie alle reti di Zampa (48’) e Sepe (85’) dopo il momentaneo pareggio pontino con Jefferson (72’). Tre punti fondamentali per il “leone rampante” in ottica salvezza contro una diretta concorrente. Vittoria preziosa nelle zone basse della classifica anche per la Fidelis Andria che, tra le mure amiche, ha la meglio sulla Turris per 1-0 grazie alla rete di Venturini (8’).

La classifica: Bari 24, Catanzaro 20, Palermo 19, Monopoli 19, Foggia 17, Virtus Francavilla 17, Taranto 17, Turris 16, Avellino 16, Catania 15, Campobasso 15, Picerno 15, Juve Stabia 14, Paganese 14, Monterosi 13, Potenza 10, Messina 9, Fidelis Andria 9, Latina 8, Vibonese 8.

Torna su

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi