Calcio. Esordio vincente per Trocini, Potenza-Latina: 2 a 1

Ennesimo scontro salvezza al “Viviani” valido per l’undicesima giornata del campionato di serie C: Potenza-Latina. I rossoblu penultimi in classifica con 7 punti, sono reduci dalla sconfitta di Pagani per 2-0 che è costata la panchina a Fabio Gallo, sostituito da Bruno Trocini. Il Latina, un gradino più su dei lucani, ad 8 punti, viene dal ko interno contro il Catanzaro. Trocini si presenta con il suo consueto 5-3-2. Novità tra i pali: Greco fa il suo esordio stagionale sostituendo l’infortunato Marcone; difesa a cinque con Cargnelutti, Gigli e Piana (rientrato dopo un lungo stop causa infortunio) centrali, Coccia sulla fascia destra, Sepe sulla sinistra; sulla linea centrale del campo Zampa-Zenuni-Costa Ferreira; tandem d’attacco: Salvemini-Volpe.

I neroazzurri di Daniele Di Donato si schierano con il 3-4-2-1 . Cardinali in porta, difesa a tre con Giorgini-De Santis-Esposito; linea di centrocampo a quattro: Amadio-Barberini-Atiagli-Tessiore; in attacco Mascia e Rossetti a supporto dell’unica punta Carletti.
Giornata uggiosa sul capoluogo lucano, terreno di gioco leggermente scivoloso.
Partita molto tattica tra due squadre in crisi di risultati. Bisogna attendere il 21′ per la prima azione offensiva: Costa Ferreira recupera palla a centrocampo, avanza portandosi dietro due avversari, lascia partire un tiro potente dai 18 metri che si spegne sopra la traversa. Al 27′ l’occasione più nitida per i rossoblu: bella percussione di Cargnelutti a centrocampo che allarga sulla destra per il neoentrato Bruzzo (al posto di Costa Ferreira infortunatosi) cross in area per Volpe che gira di destro all’altezza del dischetto, la sfera termina fuori alla sinistra di Cardinali.

Gli ultimi quindici minuti della prima frazione di gioco sono di marca laziale. Al 32′ l’occasione più pericolosa per i pontini: contropiede veloce, Rossetti arriva al limite dell’area e lascia partire un tiro potente a mezz’altezza che trova la pronta risposta di Greco, sulla respinta si avventa Barberini che da due passi tira sul fondo; abile Greco a chiudergli lo spazio. Al 41′ ci provano ancora gli ospiti, con il tiro a giro dai 16 metri di Carletti, Greco respinge con i pugni. Dopo due minuti di recupero termina il primo tempo: 0-0.

Il Potenza rientra in campo grintoso, stesso modulo 5-3-2; al 46′ lancio dalla difesa per Volpe che si invola sulla fascia destra, entra in area e lascia partire una sassata respinta con i pugni da Cardinali, la difesa ospite si rifugia in angolo. Dal corner arriva il vantaggio lucano: Zenuni crossa, mischia in area, Volpe prova di tacco, il pallone viene recuperato da Salvemini che con un preciso rasoterra in area piccola trova Zampa che riesce ad appoggiarla in rete sfuggendo alla marcatura del difensore: 1-0.

Trocini al 69′ richiama in panchina Volpe, facendo entrare Guaita per sfruttare le ripartenze dato che il Latina prova a prendere in mano il pallino del gioco. Al 71′ doccia fredda per il Potenza: Atiagli sulla fascia sinistra recupera il pallone, cross in area con solita dormita difensiva rossoblu, il neo entrato Jefferson stacca di testa tra Gigli e Piana battendo Greco: 1-1. La mossa tattica di Trocini risulta vincente: all’84’ sulla fascia destra Guaita semina il panico tra i difensori pontini, trova in area Salvemini che è altruista a crossare all’indietro per Sepe che tutto solo all’altezza del dischetto ha il tempo per stoppare e tirare superando Cardinali: 2-1.

Dopo 4 minuti di recupero, l’arbitro fischia la fine delle ostilità, il Potenza torna alla vittoria, fondamentale in ottica salvezza, salendo a 10 punti e superando il Latina fermo ad 8. Esordio vincente per Trocini, battuto il Latina 2-1. Il Potenza è vivo, pronto a ruggire su tutti i campi per mantenere la categoria.

Il Tabellino

Potenza Calcio (5-3-2): Greco, Sepe, Cargnelutti, Gigli, Piana, Coccia, Zampa (78′ Zagaria), Zenuni, Costa Ferreira (26′ Bruzzo), Salvemini, Volpe (69’Guaita). All. Bruno Trocini
A disposizione: Vecchi, Orazzo, Baclet, Maestrelli, Sessa, Banegas, Petriccione.
Latina Calcio (3-4-2-1): Cardinali, Giorgini (70′ Rossi), Esposito, De Santis, Amadio, Barberini, Tessiore, Atiagli, Mascia (55′ Teraschi), Rosseti (87′ Zini), Carletti (55′ Jefferson). All. Daniele Di Donato.
A disposizione: Alonzi, Spinozzi, Di Livio, Sane, Marcucci, Celli, Nicolao, Ercolano.
Arbitro: Feliciani di Teramo. 
Assistenti: Politi di Lecce e Belsanti di Bari. 
Quarto ufficiale: Rispoli di Locri. 
Ammoniti: Zampa (P), Carletti (L), Rosseti (L), Jefferson (L), Tessiore (L), Barberini (L).
Angoli: 4 (P), 1 (L).
Marcatori: 48′ Zampa (P), 71′ Jefferson (L), 84′ Sepe (P).
Recupero: 2 (pt), 4 (st).
Note: giornata uggiosa, 14 gradi. 1.500 spettatori circa di cui una quarantina ospiti. 

Torna su

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi