Braia: elezioni provinciali Matera, auguri di buon lavoro ai neo eletti

Riceviamo e pubblichiamo.

“Tanti auguri di buon lavoro ai nuovi consiglieri provinciali, nella speranza che possano rappresentare l’intero territorio e tutti i 31 comuni del materano. Ho sostenuto la lista moderata “Provincia Civica” che ha eletto tre rappresentanti. Ho provato, purtroppo, a lavorare anche per dare alla “montagna” materana una rappresentanza nell’ente Provincia, mi rammarica un po’, pertanto, che il Sindaco Francesco Micucci di Stigliano – pur avendo ricevuto ben 38 su 321 dei voti validi pari al 12%, da parte di consiglieri e sindaci della provincia –  non sia stato eletto. Ringrazio Micucci per la sua disponibilità, chi lo ha sostenuto e l’intera lista, singolarmente, per aver condiviso la scelta politica che ritengo valida e di prospettiva. Il lavoro fatto comunque mi soddisfa e riempie di orgoglio. Ho ritenuto e ritengo strategico riunire i territori, sostenere il costituendo polo moderato e riformista e cercare di lavorare per evitare di concentrare la rappresentanza per dare anche voce alle periferie, seppure in un ente di secondo livello, come avvenuto in questa tornata. Del Metapontino saranno ben 6 gli eletti in consiglio, compreso il Presidente Marrese che è di Montalbano,  sono ben 3 i consiglieri della città di Matera che è già iper-rappresentata in Regione, con una presenza fisica dell’ente Provincia in città che rende tutto più semplice, nelle relazioni istituzionali. Credo sia poco lungimirante e quindi sbagliato, quando vi è la condizione, come per le provinciali, di un elettorato prestabilito, non aiutare e costruire le condizioni utili a far ottenere la rappresentanza anche alle aree della montagna che dovrebbero essere più coese proprio in occasioni come queste. Dove il conteggio del consenso ha un meccanismo di voto ponderato e la platea degli elettori vincolata li penalizza oltremodo. Preso atto dell’esito, sarà ancora più forte il mio personale impegno nel difendere e valorizzare insieme a tutta la Basilicata, che rimane il mio ruolo principale di Consigliere Regionale, il battermi per le aree più in difficoltà e per le periferie urbane territoriali e sociali, che rientrano tra le priorità di missione del mio mandato”. Lo dichiara il Consigliere Regionale Luca Braia, capogruppo Italia Viva.

Default image
radionoff
Articles: 6232