Austria. 500 euro a chi fa terza dose

L’Austria discute un premio di 500 euro, in forma di bonus spesa, per chi riceve la dose booster anti Covid. Si tratta di una proposta dei socialdemocratici e il governo di Oevp e Verdi si dice pronto a parlarne. Il cancelliere Karl Nehammer parla di un “segnale positivo”. Secondo il ministero alla Salute, “è importante trasmettere il messaggio agli indecisi che il vaccino non protegge solo loro ma anche chi gli sta vicino”. “Ogni contributo per aumentare il tasso di vaccinazione è utile”, aggiunge il ministero. In Austria attualmente è vaccinato il 70,6% della popolazione. Il bonus potrebbe scattare il primo febbraio con l’entrata in vigore dell’obbligo vaccinale.

In Austria il lockdown per le persone non vaccinate contro il Covid-19 è stato esteso di ulteriori dieci giorni e scadrà il 10 gennaio 2022. E’ quando deciso dal comitato principale con i voti di OeVP, SPOe e Verdi in accordo con il ministro della Salute, Wolfgang Mueckstein (Verdi). Esentate dal lockdown, le persone di età inferiore ai 12 anni. Il 3 gennaio 2022 scadranno i certificati vaccinali sulla base del vaccino monodose e per la ‘regola delle 2G’ sara’ necessaria la dose di richiamo.

Default image
radionoff
Articles: 6223

Leave a Reply