A Genova mostra antologica di Escher

Il palazzo ducale di Genova, dal 9 settembre 2021 al 20 febbraio 2022, ospita la più grande e completa mostra antologica dedicata al grande genio olandese Maurits Cornelis Escher, i cui mondi impossibili sono entrati nell’immaginario collettivo.
Con oltre 200 opere e i suoi lavori più rappresentativi, come Mano con sfera riflettente (1935), Vincolo d’unione (1956), Metamorfosi II (1939), Giorno e notte (1938) e la serie degli Emblemata, la mostra presenta un’ampia produzione artistica.
Per la prima volta, a Genova il pubblico potrà esperire l’immaginifico universo escheriano lungo inedite sale e strutture impossibili, che saranno messe a confronto con opere di grandi artisti visionari del calibro di Giovanni Battista Piranesi (1720 – 1778) e di Victor Vasarely (1906 – 1997).
Promossa e organizzata dal Palazzo Ducale Fondazione per la Cultura, Comune di Genova, Regione Liguria e Arthemisia, in collaborazione con M.C. Escher Foundation, la mostra è curata da Mark Veldhuysen – CEO della M.C. Escher Company – e Federico Giudiceandrea – uno dei massimi esperti di Escher al mondo.
Il linguaggio artistico di Escher è molto attuale, proprio perché paradossale ed esprime, a primo impatto, meraviglia e stupore. Successivamente, soffermandosi, ci si appassiona, entrando così nei dettagli.
“È come sbucciare una cipolla” – spiega Giudiceandrea – “sfogliandola, strato dopo strato: ci si può soffermare alla superficie, certo, allo strato esterno, ma volendo, si continua, con la tentazione di approfondire, con la voglia di andare oltre”. L’allestimento della mostra è stato pensato proprio in questo modo: un crescere di emozioni, trasporto e curiosità, anche in maniera interattiva, interessanti percorsi didattici per grandi e piccini.

Torna su

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi